menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Neve, azzannato da cani randagi mentre va al lavoro

Azzannato da cani randagi mentre si stava recando al lavoro. E' successo venerdì mattina a Maiano, nel comune di Sant'Agata Feltria, in Valmarecchia, alle prese con l'emergenza neve

Azzannato da cani randagi mentre si stava recando al lavoro. E’ successo venerdì mattina a Maiano, nel comune di Sant'Agata Feltria, in Valmarecchia, alle prese con l'emergenza neve che dura da martedì scorso. Gli animali, stremati dal freddo, probabilmente erano alla ricerca di cibo. L’uomo è stato soccorso dai Carabinieri e trasportato con un defender all’ospedale. Fortunatamente non è in pericolo di vita. Sul posto si è recato un veterinario con la motoslitta.

Ad attaccare la persona sono stati due cani randagi, un pastore maremmano ed un collie che, non trovando cibo nelle montagne innevati, si sono avvicinati ai centri abitati. Il servizio veterinario è stato attivato per fronteggiare questo tipo di situazioni. La situazione nei comuni della Valmarecchia è critica. A Novafeltria nella nottata tra giovedì e venerdì sono caduti circa 50 centimetri di neve nella parti più alte della valle, mentre a Pennabilli e Maiolo si sono accumulati altri 80 centimetri. Torriana è senza luce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento