menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Neve, è corsa contro il tempo prima del nuovo peggioramento

Il Presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali, si è recato mercoledì mattina al centro operativo della Protezione Civile di Novafeltria per incontrare Raffaele De Col

Il Presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali, si è recato mercoledì mattina al centro operativo della Protezione Civile di Novafeltria per incontrare Raffaele De Col, dirigente del Dipartimento Protezione civile della Provincia Autonoma di Trento, in visita ai suoi uomini impegnati nell’opera di soccorso ed assistenza nel nostro territorio. Durante l’incontro De Col ha lodato l’impegno e la professionalità dimostrata nell’affrontare l’emergenza maltempo.

Inoltre ha garantito la massima collaborazione e disponibilità di uomini e mezzi fino alla fine dell’emergenza. In Valmarecchia si sta cercando di sfruttare il temporaneo miglioramento delle condizioni climatiche, che dovrebbe durare fino a giovedì, per liberare quanta più neve possibile dai tetti e dalle strade, in vista del prossimo peggioramento previsto da venerdì, con precipitazioni nevose che potranno arrivare in certi casi anche fino ad un metro, accompagnate da vento e da un forte calo delle temperature.

Un lento ritorno alla normalità è dato dalla riapertura dei cimiteri, che ha reso possibile anche la celebrazione dei funerali rimasti in sospeso dall’inizio dell’emergenza neve. In Valconca la turbina per la movimentazione della neve sta velocizzando i lavori di pulitura delle strade, a partire da quelle più critiche. Quelle principali sono già percorribili, mentre su quelle secondarie la situazione è più difficile. Risolti i problemi legati alle interruzioni nei giorni scorsi dell’energia elettrica. Sono attesi in giornata i rifornimenti di sale, per salvaguardare il più possibile le vie di percorrenza in vista del prossimo previsto peggioramento con conseguente calo di temperature.

 “La visita e i complimenti ricevuti del responsabile della Protezione Civile di Trento, Raffaele De Col, sono la testimonianza del buon lavoro fatto ad oggi – sottolinea il Presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali, che poi aggiunge – ho ringraziamento personalmente De Col per la disponibilità e l’aiuto concreto che Trento ci sta dando in questo momento difficile, non solo a livello tecnico e strumentale, ma anche umano”.

Nel frattempo si è completata, con l’arrivo di una terza squadra composta da personale dell’Emilia-Romagna specializzato in interventi in alta montagna con motoslitta e attrezzatura, il quadro dei rinforzi messi a disposizione dal Corpo Forestale per l’emergenza neve nell’Alta Valmarecchia, nel Riminese. Martedì erano gia’ arrivate due squadre provenienti dal Veneto con personale specializzato del Soccorso Alpino Forestale, motoslitta e sci d’alpinismo al seguito.

Le tre squadre specializzate, che saranno dislocate presso la caserma di Sant’Agata Feltria e che sono tutte fornite di motoslitta al seguito, effettueranno interventi di emergenza su incarico delle Unità di coordinamento dei soccorsi di Novafeltria e di Forliì Le 9 unità arrivate rinforzano il contingente di 20 unità della provincia di Rimini già impegnate nell’emergenza neve.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento