Da Rimini a Sanremo: podio tutto femminile per il concorso canoro

Ideato da Devis Paganelli, dal 25 al 27 settembre sul palco dell'Altromondo Studios si sono esibiti 70 concorrenti provenenti da tutta

È giunto a termine un altro grande evento, ideato da Devis Paganelli, patron del concorso canoro “Sanremo NewTalent”, nonché patron del concorso di bellezza femminile “Principessa d'Europa”. Prima di giungere alla finalissima nazionale del 27 settembre, si sono svolte per tre giorni le finali nazionali di categoria (under, giovani e over). Dal 25 al 27 settembre, sul palco dell'Altromondo Studios di Rimini, una tra le discoteche più famose al mondo, si sono esibiti 70 concorrenti provenenti da tutta la penisola e tra loro, solo 16 sono riusciti a sbaragliare la concorrenza e a conquistare la competente giuria. I giurati erano tutti celebri: presidente di giuria Vince Tempera, noto direttore d'orchestra del Festival di Sanremo, Valter Sacripanti, referente ufficiale del Tour Music Fest, musicista, arrangiatore e produttore artistico, Alessandra Luchetti, cantante, insegnante di canto, Vocal coach, Rossella Diaco dal 1983, conduttrice Rai e Rai International, prevalentemente in programmi musicali, Maestro Marco Paganelli Musicista, autore, coach, direttore d'orchestra e direttore artistico di importanti kermesse musicali, Maria Teresa Ruta, tra le più note showgirl e presentatrici italiane, ha condotto almeno 40 tra i programmi televisivi più famosi, Roberto Zapp, Produttore discografico e artistico, con un curriculum di svariate importanti collaborazioni musicali, Luca Caglio, inviato speciale del settimanale DiTutto ed infine Devis Paganelli, Patron del contest. 

Sono stati giorni intensi, durante i quali i concorrenti hanno avuto l'onore di partecipare anche a corsi formativi con i coach dell'importante evento. Giungiamo però alla serata del 27 Settembre, che ha visto trionfare la giovane 22 enne di Terni, Cecilia Michelangeli, che con il brano “No Hero” di Elisa, è riuscita a emergere su tutti e ad aggiudicarsi l'ambito trofeo. Questa vittoria la porterà a esibirsi sul palco di Casa Sanremo, proprio durante il Festival della canzone italiana e alla realizzazione di un singolo con un'etichetta discografica. Il premio della categoria "Giovani" è andato a Francesca d'Angeli, che ha portato un brano degli Evanescence, “My immortal”, mentre per gli "Under" vediamo trionfare Valentina Carati, con “Credo”. Roberta Baldassari, invece, con l'esibizione di “Be italian”, ha vinto il premio "Over". 

Sono stati poi assegnati altri due importanti riconoscimenti: il "Premio TV" è andato a una ragazza non vedente, Maria Angelia Nioi, dalla Sardegna, che con un suo inedito “Gli anni 50”, ha concquistato tutti. Infine, un premio molto ambito durante la serata, è stato quello del noto settimanale "DiTutto", vinto dal cantautore Salvatore Lazzaro, che ha portato un suo inendito “Mai andata via”. Non solo talento durante la serata del 27 Settembre, ma anche comicità grazie all'esibizione di Corinna Grandi, comica di Zelig e bellezza, impreziosita dalla presenza dei neo eletti Virginia Spimi e Michele De Falco Iovane, rispettivamente Miss Principessa d'Europa 2017 e Mister Universe TMM 2017. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento