Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Niente camera ardente in Italia per Hayden: la famiglia accelera per il rimpatrio

Confermato l'ultimo gesto di solidarietà del pilota che ha donato gli organi

Si è tenuto nel primo pomeriggio di martedì l'incontro con la stampa, al "Bufalini" di Cesena, da parte dell'avvocato Moreno Maresi che segue la famiglia di Nicky Hayden, l'ex campione del mondo della MotoGp spentosi lunedì per le conseguenze del gravissimo incidente di mercoledì, in questo triste momento. Il legale ha voluto esprimere il profondo ringraziamento, da parte dei famigliari, nei confronti di tutto il personale medico e non che, in questi giorni, si è prodigato per cercare di salvare la vita al pilota ricoverato nel nosocomio cesenate dopo il terribile incidente che lo ha visto coinvolto.

"La mamma, il fratello e la fidanzata - ha spiegato Maresi - ringraziano tutti quelli che hanno prestato i loro sforzi per Nicky. Allo stesso tempo, un grazie anche ai tanti tifosi del pilota che gli sono stati vicini e che hanno espresso il loro dolore per la sua perdita". L'avvocato della famiglia, inoltre, ha confermato l'ultimo gesto di solidarietà del pilota. Su espressa volontà di Hayden, che in passato si era già espresso sull'argomento, i suoi organi sono stati donati.

DRAMMA HAYDEN: TUTTE LE NOTIZIE

"La procedura medica - ha sottolineato l'avvocato Maresi - si è conclusa nel primo pomeriggio di martedì. Nella mattinata, la Procura della Repubblica di Rimini, con il pubblico ministero Paolo Gengarelli che indaga sull'incidente nel quale Nicky ha perso la vita, ha rilasciato il nullaosta per la riconsegna della salma ai familiari. Per espressa volontà della famiglia, in Italia non sarà allestita una camera ardente. Questo per permettere di accelerare l'iter con l'ambasciata statunitense in maniera tale da poter rimpatriare il corpo il prima possibile". Secondo quanto emerso, appena le pratiche saranno evase, la salma di Nicky Hayden verrà imbarcata su un volo privato e, insieme alla famiglia, tornerà in Kentucky, nella contea di Owensboro, dove era nato 36 anni fa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente camera ardente in Italia per Hayden: la famiglia accelera per il rimpatrio

RiminiToday è in caricamento