Niente visita medica ai dipendenti, panificio di Morciano multato dall'Arma

Il personale dell'Ispettorato del Lavoro di Rimini e i carabinieri hanno denunciato il titolare dell'attività per aver omesso di sottoporre il personale alle prescrizioni di legge

Foto archivio

Maxi multa e denuncia a piede libero per due imprenditori siciliani, di 60 e 45 anni, soci di un panificio industriale di Morciano di Romagna. A far finire nei guai i due uomini è stato un controllo dei carabinieri  dell’Ispettorato del Lavoro di Rimini che, mercoledì mattina insieme ai militari dell'Arma della Stazione, hanno eseguito un controllo nell'azienda. Dai riscontri sono emerse una serie di violazioni alla normativa sul lavoro e, in particolare, l'ispezione ha evidenziato come i dipendenti non erano stati sottoposti alla prevista visita medica volta a constatare l’assenza di controindicazioni al lavoro notturno. Alla fine, oltre alla denuncia, sono state elevate sanzioni amministrative per 44.826,68 euro, sanzioni penali per 2065,5 euro e recuperi contributivi per 3432 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

Torna su
RiminiToday è in caricamento