Nomade di 16 anni ruba all'interno di una casa: con lei anche un bambino

Nel pomeriggio di venerdì al termine degli accertamenti di rito, i Carabinieri di Riccione, traevano in arresto, per il reato di furto aggravato, una nomade di 16 anni in Italia senza fissa dimora

Nel pomeriggio di venerdì al termine degli accertamenti di rito, i Carabinieri di Riccione, traevano in arresto, per il reato di furto aggravato, una nomade di 16 anni in Italia senza fissa dimora. La giovane, nella tarda mattinata, mediante l’effrazione della porta d’ingresso, si è introdotta insieme ad un bambino, all’interno dell’abitazione di un 44enne di Riccione che però li ha sorpresi mentre tentavano allontanarsi con alcuni oggetti di bigiotteria. La pattuglia di militari, allertata tramite il “112” da alcuni condomini che avevano assistito evento – è immediatamente intervenuta in loco ed è riuscita a bloccare i due giovanissimi ed a recuperare l’intera refurtiva. L’arrestata, è stata accompagnata presso il centro di prima accoglienza minorile di Bologna mentre il bimbo è stato affidato ad una struttura protetta del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento