Nomadi si aggirano tra i banchi del mercato e rubano un telefonino

Le donne, di nazionalità romena, sono state arrestate in flagranza dai carabinieri di Rimini

Nella mattinata di mercoledì i carabinieri di Rimini hanno arrestato due donne, entrambe nomadi, autrici del furto con destrezza di un cellulare ai danni di un frequentatore del mercato settimanale. Le straniere, di 27 e 29 anni originarie della Romania, erano riuscita a far sparire il telefonino ma le loro manovre sono state notate dai militari dell'Arma che le hanno ammanettate in flagranza. Processato per direttissima venerdì mattina, il giudice ha disposto per entrambe il divieto di dimora nelle provincie di Rimini, Pesaro Urbino e Forlì Cesena.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento