Cronaca Centro / Piazzale Cesare Battisti

Nome falso coltello vero, scattano le manette per uno straniero

L'uomo è stato anche riconosciuto come l'autore del furto di una bicicletta avvenuto ai danni di un turista

Nella notte tra mercoledì e giovedì, durante una serie di controlli, hanno rintracciato un nordafricano 35enne che si aggirva nel piazzale della stazione ferroviaria di Rimini. Lo straniero, riconosciuto come l'autore del furto di una bici avvenuto lo scorso 5 giugno ai danni di un turista, è stato fermato dai militari dell'Arma. Nel corso della perquisizione, dalle tasche del 35enne è spuntato un coltello e l'uomo, nel tentativo di sviare i carabinieri, ha fornito delle false generalità. Portato in caserma, è emerso il suo vero nome ed è stato quindi arrestato per falsa attestazione a pubblico ufficiale e denunciato a piede libero per furto aggravato e porto di armi. Dopo una notte in camera di sicurezza, il nordafricano è stato processato per direttissima nella mattinata di giovedì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nome falso coltello vero, scattano le manette per uno straniero

RiminiToday è in caricamento