Cronaca

Quali sono i nomi più gettonati? Ecco la "top ten" dei riminesi

Situazione invariata dal 2005 per quanto riguarda i primi posti dei nomi preferiti nella provincia di Rimini. Mohamed e Maria i nomi più in voga tra gli stranieri

Sono Andrea e Maria i nomi più diffusi tra i riminesi. E' il dato che emerge dal bollettino statistico del comune di Rimini che ha estrapolato dagli archivi i primi cento nomi più diffusi tra i suoi cittadini. Tra i nomi da donna Maria si conferma il più scelto confermando il dato del 2005, anche tra la popolazione straniera residente a Rimini, per quanto riguarda le donne è Maria il nome maggiormente utilizzato. Si conferma, come dieci anni fa, sul secondo gradino del podio Anna seguita a ruota da Sara che ruba il posto a Laura, che nel 2005 occupava la terza posizione mentre ora scivola al quinto posto, superata da Giulia.

Per i nomi femminili stranieri si spezza l'omologia con i nomi italiani per il secondo posto che va alle Tetyana mentre il terzo gradino del podio straniero è per Elena che nella classifica riminese si piazza al settimo posto. Concludono la top ten dei nomi riminesi Silvia, Paola e Anna Maria. Per quanto riguarda la popolazione maschile situazione analoga per Andrea e Marco che si confermano al primo e al secondo posto come nel 2005, mentre scivola dal terzo al settimo posto Giuseppe, superati da Alessandro, Francesco, Luca e Roberto.

All’ottavo posto tra i nomi maschili più diffusi Stefano seguito da Davide e Matteo. Tra gli stranieri residenti a Rimini è Mohamed il nome più diffuso seguito da Ion e Vasile.  Situazione cristallizzata nel confronto generazionale tra i cognomi dei riminesi, dove rimane Fabbri quello più diffuso come pure, a seguire Rossi, Casadei, Bianchi. Perdono una posizione invece i Semprini superati nel 2015 dai Morri per un solo punto. Urbinati, Montanari, Ricci, Pari chiudono la classifica dei primi dieci cognomi più diffusi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quali sono i nomi più gettonati? Ecco la "top ten" dei riminesi
RiminiToday è in caricamento