Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca

Non ci sarà una "nuova Marecchiese", nel 2022 al via il progetto per il restyling

Dalla Provincia viene cassata la realizzazione di una nuova strada di vallata alternativa: "non ci sono i presupposti" per programmarla

Per il progetto di riqualificazione della Marecchiese, arteria che collega Rimini e il suo entroterra, si va al 2022. L'incontro convocato dall'assessore regionale alle Infrastrutture Andrea Corsini con Anas, Provincia di Rimini e Comuni porta dunque "elementi di chiarezza fondamentali", che si aggiungono al Protocollo sottoscritto in Provincia lo scorso 26 febbraio. In particolare, spiegano dall'Ente di Corso Augusto, viene cassata la realizzazione di una nuova strada di vallata alternativa, infatti "non ci sono i presupposti" per programmarla. Si chiarisce inoltre che i fondi del Recovery plan non sono dedicati alla realizzazione di nuove infrastrutture viarie. Queste devono "rientrare comunque" nella pianificazione e nel Contratto di programma in essere fra ministero delle Infrastrutture e Anas che, "sebbene in fase di revisione, stabilisce l'inserimento di nuove previsioni solo se in fase avanzata di progettazione". Sono invece utilizzabili risorse del Fondo sviluppo e coesione per le arterie provinciali e, appunto per quanto riguarda la progettazione degli interventi sui punti critici richiamati nel Protocollo, "questa potrà essere prevista dalla programmazione 2022". Infine Anas valuterà la fattibilità dell'anticipazione dei tempi di progettazione degli interventi puntuali attraverso la stipula di una convenzione con gli enti territoriali, con oneri a carico dei Comuni interessati e la partecipazione della Provincia come ente di coordinamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non ci sarà una "nuova Marecchiese", nel 2022 al via il progetto per il restyling
RiminiToday è in caricamento