rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Non gradisce la sistemazione in cella, detenuto aggredisce agente della Penitenziaria

Il nuovo detenuto ha dato in escandescenza rifiutandosi di entrare nella sua nuova dimora

Quando lo hanno accompagnato nella sua nuova dimora, una cella del carcere riminese dei "Casetti", il detenuto non ha gradito la sistemazione e ha dato in escandescenza ferendo un agente della polizia Penitenziaria. A darne notizia è il Sappe, il sindacato che riunisce il personale della carceraria, spiegando che l'aggressore, uno straniero, si è scagliato contro le divise rifiutandosi di entrare dietro le sbarre. L'agente, che ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari, è stato dimesso con una prognosi di 7 giorni. Allo stesso tempo, i sindacalisti riportano alla luce l'endemica carenza di personale nella casa circondariale riminese dove, all'appello, mancano almeno 40 uomini e di un direttore in pianta stabile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non gradisce la sistemazione in cella, detenuto aggredisce agente della Penitenziaria

RiminiToday è in caricamento