"Non mi dà la mancia", attimi di tensione al centro d'accoglienza

A chiedere l'intervento del 112 è stato il responsabile della comunità stessa, il quale segnalava che un minorenne nord africano era entrato negli uffici amministrativi

Intervento dei Carabinieri giovedì mattina in un centro di accoglienza. A chiedere l'intervento del 112 è stato il responsabile della comunità stessa, il quale segnalava che un minorenne nord africano era entrato negli uffici amministrativi pretendendo un compenso economico a titolo di piccola mancia in poiché riteneva di essere l’unico tra gli altri ospiti a non aver percepito la somma dovuta. Sul posto si sono materializzati i militari dell'Aliquota Radiomobile.

Gli uomini dell'Arma hanno invitato il ragazzo ad uscire dagli uffici amministrativi, esortando il responsabile della comunità ad avere lo stesso comportamento con tutti gli ospiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento