menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il bagnino che ha salvato il giovane

Il bagnino che ha salvato il giovane

Non sa nuotare, ma si tuffa con gli amici nel mare mosso: 17enne salvato in extremis

Poteva essere l'ennesima tragedia di questo luglio drammatico sulle spiagge riminesi, ma fortunatamente si è risolto con tanto spavento e con una disavventura che ricorderà per tutta la vita

Poteva essere l'ennesima tragedia di questo luglio drammatico sulle spiagge riminesi, ma fortunatamente si è risolto con tanto spavento e con una disavventura che ricorderà per tutta la vita. Protagonista un 17enne originario del Gambia che, intorno alle 12 di domenica mattina, si è tuffato nel mare nonostante le onde nei pressi del bagno 116 a Riccione.
Il giovane, con un gruppo di amici, si è tuffato per fare il bagno. Secondo i suoi compagni di avventura non sapeva nuotare ma ha voluto provare il brivido delle onde. La corrente lo ha trascinato ad oltre 70 metri dalla riva ed ha iniziato a bere ed annaspare. Il bagnino lo ha ripescato e portato a riva, iniziando le manovre di rianimazione proseguite poi per circa 30 minuti dai sanitari del 118. Il giovane si è poi ripreso, è stato trasportato in ospedale e non è in pericolo di vita

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Rimini è pronta a sbocciare con ventimila fiori, tra natura e bellezza

Sicurezza

Aceto per le pulizie di casa? Ecco come usarlo

Attualità

Ciclismo, il "Giro di Romagna per Dante Alighieri" fa tappa nel riminese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento