Cronaca Marina Centro / Largo Ruggero Boscovich

Non si accorge degli agenti e continua a spacciare, pusher distratto in manette

Dalla sua perquisizione del ragazzino sono spuntati diversi ovuli contenenti hashish per un peso complessivo di 32 grammi

La distrazione si è rivelata fatale per un 18enne italiano, residente all'estero, arrestato dal personale della Questura di Rimini mentre spacciava. Nella notte tra venerdì e sabato una pattuglia della polizia di Stato era intervenuta in piazzale Boscovich dove erano state segnalate persone moleste ma, al loro arrivo, gli agenti non hanno trovato nulla e hanno deciso di controllare comunque la spiaggia libera frequentata solitamente da spacciatori. Senza farsi notare, le divise hanno raggiunto i bagni pubblici scoprendo quattro ragazzini intenti a confabulare tra loro e uno di essi ha estratto dalle tasche una banconota da 20 euro mentre un altro rovistava in una busta di plastica. Bloccata l'operazione, è emerso che il 18enne stava vendendo della droga e dalla sua perquisizione sono spuntati diversi ovuli contenenti hashish per un peso complessivo di 32 grammi. Arrestato e portato in Questura, è stato processato per detenzione ai fini di spaccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si accorge degli agenti e continua a spacciare, pusher distratto in manette

RiminiToday è in caricamento