Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Non si fermano all'alt della Polizia stradale, poi la fuga a piedi: inseguimento e raffica di sanzioni

I due dopo alcuni chilometri percorsi a velocità elevata hanno abbandonato il veicolo e si sono dileguati a piedi

Si è concluso con una sfilza di sanzioni l'inseguimento nella notte lungo la statale 16 “Adriatica”, nel territorio di Rimini. Una pattuglia della polizia stradale  ha intimato l’alt al conducente di un ciclomotore, con lui c'era anche un passeggero, ma conducente e passeggero si sono dati alla fuga innescando l'inseguimento.

I due dopo alcuni chilometri percorsi a velocità elevata hanno abbandonato il veicolo e si sono dileguati a piedi scavalcando una recinzione in via Popilia. Inseguiti dai poliziotti sono stati raggiunti e bloccati. Si tratta di due giovani di 22 e 35 anni  che sono stati denunciati in stato di libertà in quanto il ciclomotore era sprovvisto di targa e il numero identificativo del telaio era stato asportato. 
Inoltre, il conducente, si è visto contestare numerose violazioni al codice della strada perché senza assicurazione, per non essersi fermato all’ alt legittimamente imposto, per aver circolato a velocità non adeguata e senza dispositivi di illuminazione in ore notturne, collezionando sanzioni amministrative per un importo pari a 1500 euro.

Sono tuttora in corso accertamenti tecnici sul ciclomotore sequestrato per stabilirne l’esatta identificazione del numero di telaio per poi restituirlo al legittimo proprietario. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si fermano all'alt della Polizia stradale, poi la fuga a piedi: inseguimento e raffica di sanzioni

RiminiToday è in caricamento