Non si presenta all'obbligo di firma, scatta l'arresto

L'uomo, accusato di rapina, è stato individuato dai carabinieri che gli hanno notificato l'aggravamento della misura cautelare

Nel pomeriggio di mercoledì i carabinieri della Stazione di Miramare, in esecuzione di un aggravamento della misura cautelare, hanno arrestato un 47enne napoletano. L'uomo, sottoposto all'obbligo di firma in quanto accusato di rapina, ha più volte ignorato la prescrizione del giudice. Le segnalazioni all'inottemperanza all'autorità giudiziaria, fatte dai carabinieri, hanno portato a un aggravamento della misura cautelare. Il napoletano, rintracciato dai carabinieri, è stato quindi individuato e portato in caserma per le pratiche di rito e poi trasferito nel carcere riminese dei "Casetti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento