rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Non vuole essere dimesso dall'ospedale, si butta dal terrazzino del pronto soccorso

Intervenuta la polizia di Stato, nelle tasche del giovane straniero trovati due grammi di marijuana

Pomeriggio concitato al pronto soccorso dell'Infermi di Rimini con un 21enne gambiano, regolare in Italia, che ha iniziato a dare in escanedscenza. Il giovane, ricoverato da mercoledì per dei banali problemi di salute, nella mattinata di oggi sarebbe dovuto venire dimesso dalla struttura. Una scelta, quella dei medici, che non è stata gradita dallo straniero e, verso le 14.30, ha iniziato ad agitarsi per poi, in preda alla furia, scappare dal pronto soccorso e minacciare di suicidarsi gettandosi dal terrazzino che da sui parcheggi riservati al personale dell'Ausl. E' stato chiesto l'intervento della polizia di Stato e, all'arrivo della Volante, il 21enne si è tuffato facendo un volo di due metri scarsi prima di arrivare a terra. Nonostante sia rimasto praticamente illeso, è stato soccorso dal personale del 118 e, nelle sue tasche, gli agenti hanno trovato un paio di grammi di marijuana. Medicato e nuovamente dimesso dopo un consulto psichiatrico, il gambiano è stato segnalato in Prefettura come assuntore di stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non vuole essere dimesso dall'ospedale, si butta dal terrazzino del pronto soccorso

RiminiToday è in caricamento