Notte alcolica in Riviera, la polizia costretta ad intervenire in quattro occasioni

Due ragazze completamente ubriache fermate mentre guidavano pericolosamente in via regina Margherita, una terza ragazza aggredita in un locale. Altri due interventi nei pub per degli avventori che avevano alzato troppo il gomito

Nottata di superlavoro per le Volanti della polizia che, tra giovedì e venerdì, sono dovute intervenire in ben quattro occasioni a causa dell'abuso di alcolici. Il primo intervento è arrivato verso el 2.15, in viale regina Margherita all'incrocio con via Oliveti, a causa di una Mini Cooper che viaggiava zigzagando lungo la carreggiata. Gli agenti hanno bloccato il mezzo dal quale sono uscite due ragazze di Forlì che, sottoposte all'etilometro, sono risultate entrambe positive al test con un tasso doppio rispetto a quello consentito. Per la guidatrice è scattata la sanzione e il ritiro immediato della patente.

Verso el 3.30 la Volante è stata nuovamente chiamata un un pub di viale regina Margherita dove, una ragazza 24enne, ha raccontato di essere stata ferita da un uomo ubriaco. Quando gli agenti sono arrivati sul posto è emerso che la vittima era stata travolta da un romeno 34enne in preda ai fumi dell'alcol e scaraventata a terra riportando un trauma al ginocchio destro. Identificato lo straniero, il personale della Volante lo ha denunciato per lesioni personali colpose e sanzionato per ubriachezza.

La nottate è proseguita con un ennesimo intervento, verso le 4.30, in un altro locale notturno del centro storico dove, uno straniero, stava arrecando disturbo agli avventori. In questo caso si trattava di un marocchino 34enne anch'esso denunciato per ubriachezza molesta.

L'ultimo intervento è stato registrato alle 4.50, sempre nello stesso locale notturno del centro, dove un gruppo di facinorosi ubriachi aveva iniziato a litigare pesantemente. All'arrivo della polizia, tuttavia, il gruppetto si era già allontanato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento