Notte da incubo, transessuale aggredito e stuprato dal branco

Tre polacchi hanno caricato il sudamericano sulle strade del sesso a pagamento per poi segregarlo nella casa di un amico

Una notte da incubo per un transessuale sudamericano, residente a Riccione, aggredito, rapinato e sequestrato da un branco di giovani dell'est Europa. Per la vittima il terrore è iniziato nella notte di sabato scorso quando tre polacchi, pare già alterati dall'alcol, lo hanno caricato in auto per del sesso a pagamento a cavallo tra Cattolica e Gabicce. La prima tappa è stata in un negozio di alcolici, già in territorio marchigiano, ed è stato qui che il trans ha capito di avere a che fare con degli sbandati ma, quando ha chiesto di scendere dall'auto, i ragazzi gli hanno strappato il cellulare di mano per poi portarlo a casa di un quarto connazionale nei pressi di Gradara. Qui, secondo la ricostruzione della vittima, tutti e quattro hanno avuto dei rapporti con il sudamericano pagandolo 50 euro ma, poi, i polacchi si sono trasformati in delle furie avventandosi su di lui. Oltre agli abusi, lo avrebbero anche ricoperto di disegni osceni sul corpo usando il rossetto. Solo all'alba di domenica, i giovani dell'est Europa hanno caricato nuovamente il trans in auto per poi scaricarlo come un sacco lungo la strada che, da Gradara, porta a Gabicce. E' stato un passante a ritrovare il sudamericano e a dare l'allarme al 118 e ai carabinieri che, dopo aver soccorso la vittima, hanno iniziato le indagini. Grazie alla descrizione del transessuale, i militari dell'Arma sono arrivati ai polacchi. Per uno è scattato l'arresto mentre, per gli altri tre, la denuncia a piede libero per violenza sessuale in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento