Notte del Liscio 2017: in 30mila nelle piazze per celebrare la Romagna vera

Gran finale, domenica sera, a Cesena e Faenza, con i tributi musicali a due incontrastati maestri del liscio

Nell’attesa della serata conclusiva, la seconda edizione della Notte del Liscio ha già eguagliato il successo di pubblico del suo esordio nel 2016: in 30mila hanno riempito piazze e spiagge per assistere ai tanti eventi in programma sulla Riviera Romagnola e nel suo entroterra. Vincente la contaminazione musicale e culturale tra passato e presente che ha ispirato gli oltre quaranta appuntamenti in calendario, a partire dalla sera di venerdì 9 e fino all’alba l’alba di stamattina, con la conclusione domenica sera.


“Le tradizioni culturali di un territorio sono il suo grande patrimonio identitario – commenta l’Assessore al Turismo regionale Andrea Corsini – Un grande evento capace di valorizzare la nostra storia per un grande avvio della stagione turistica 2017. La Notte del Liscio – conclude – è il miglior benvenuto che possiamo dare ai nostri ospiti, una risposta efficace e originale ad un trend turistico sempre più diffuso che esige contenuti autentici e sinceri”.


Gran finale, domenica sera, a Cesena e Faenza, con i tributi musicali a due incontrastati maestri del liscio: in Piazza del Popolo a Cesena, omaggio a Vittorio Borghesi da parte della grande Orchestra Spettacolo Roberta Cappelletti e Chicco Fabbri & Orchestra Varietà. Al Parco Mita di Faenza, un ricordo di Roberto Giraldi, in arte “Castellina”, con il quartetto Cose di Romagna e i ballerini della Scuola Malpassi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento