Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Riccione

Notte di vandalismi a Riccione: bruciato un ombrellone, sassate e giovani che saltavano sulle auto della polizia

Sono stati segnalati alcuni giovani intenti a saltare su una macchina della Polizia di Stato lì parcheggiata. All’arrivo dei lampeggianti e delle sirene, i giovani si sono dileguati facendo perdere le proprie tracce

Una nuova attività di controllo in servizio coordinato dei Carabinieri della Compagnia di Riccione è stata portata a termine nella seconda notte del weekend della Settimana Rosa ed ha visto circa 30 militari impegnati nei servizi straordinari di controllo del territorio, effettuati in quelli che sono stati individuati come punti sensibili nel cuore della città di Riccione.Infatti, d’intesa con gli equipaggi della Polizia Locale di Riccione, sono stati effettuati mirati controlli delle spiagge con la Jeep Wrangler ed i mezzi specializzati della Polizia Locale e intorno alle 03, nel corso del pattugliamento, i militari sono intervenuti presso il bagno 122 di Riccione per domare l’incendio di un ombrellone dato alle fiamme da ignoti vandali.

Successivamente, l’euforia dei giovani turisti si è tradotta in attività “ludiche” alternative, quali lancio di oggetti e pietre verso la cartellonistica stradale, in pieno centro, in piazzale Ceccarini. Intorno alle 4, infatti, i carabinieri della Sezione Radiomobile sono intervenuti presso nel piazzale dove, oltre ai giovani lanciatori, sono stati segnalati alcuni giovani intenti a saltare su una macchina della Polizia di Stato lì parcheggiata. All’arrivo dei lampeggianti e delle sirene, i giovani si sono dileguati facendo perdere le proprie tracce.
  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di vandalismi a Riccione: bruciato un ombrellone, sassate e giovani che saltavano sulle auto della polizia

RiminiToday è in caricamento