La Notte Rosa rivoluziona la viabilità: ecco le modifiche

Modifiche alla circolazione in occasione della Notte Rosa, il capodanno dell'estate italiana, che nella chiusura alla circolazione del lungomare da Marebello a piazzale Boscovich avrà il suo cambiamento maggiore

Modifiche alla circolazione in occasione della Notte Rosa, il capodanno dell’estate italiana, che nella chiusura alla circolazione del lungomare da Marebello a piazzale Boscovich avrà il suo cambiamento maggiore. Dalle ore 20 di venerdì alle 4 di sabato e dalle ore 20 di sabato alle ore 4 di domenica, l’ordinanza emessa dalla Polizia municipale prevede infatti la chiusura temporanea al traffico del lungomare Murri, del lungomare Di Vittorio, da piazzale Gondar compreso al lungomare Murri, parte di piazzale Kennedy, del lungomare Tintori, nonché delle vie attorno a piazzale Fellini (rotonda del Grand Hotel, via Destra del Porto, nel tratto dal P.le Boscovich alla via Colombo, ecc.).

Su queste strade, oltre al divieto di circolazione, sempre dalle ore 20 di venerdì alle 4 di sabato e dalle ore 20 di sabato alle ore 4 di domenica, è istituito il divieto di sosta. Il lungomare di Vittorio, da via Siracusa a piazzale Gondar, e via Siracusa, nel tratto via Regina Margherita – lungomare, saranno chiusi alla circolazione dalle ore 7 di venerdì alle ore 17 di domenica, con l’istituzione di un divieto di sosta su ambo i lati.

L’Ordinanza modifica poi temporaneamente alcune strade esterne alla manifestazione con la creazione del doppio senso di circolazione su viale Regina Elena, nel tratto dal P.le Gondar alla Via Firenze, su via Beccadelli, nel tratto da viuale Vespucci al lungomare Tintori e su piazzale Kennedy, nel tratto lato AN posto antistante l’Hotel Bellevue, che rimane accessibile da viale Vespucci per consentire l’utilizzo degli stalli di sosta.

Divieti di circolazione e di sosta, anche sulle rientranze del lungomare dove sono previsti spettacoli, così come a Viserba su viale Dati (bagno 29) e a Torre Pedrera su viale San Salvador (bagno 58). Con propria ordinanza, inoltre, il Comune di Rimini ha disposto, tra venerdì e domenica, la deroga del limite di durata delle manifestazioni a carattere temporaneo. La non applicazione dei limiti di orari e di durata della manifestazione concerne tutto il territorio comunale (ad esclusione delle aree particolarmente protette). Restano confermati i limiti per le emissioni sonore stabiliti dal Regolamento Comunale per la tutela dall'inquinamento acustico. Sul sito www.comune.rimini.it il testo integrale delle ordinanze.

FESTA DEL MARE - Per consentire lo svolgimento della Festa del Mare, prevista per domenica con inizio dalle ore 18, è stata disposta la chiusura totale temporanea al traffico veicolare della via Destra del Porto, via Gioia e Via Succi a partire dalle ore 17 fino alle ore 20. Il divieto di transito non è esteso ai residenti, ai mezzi di polizia, i mezzi di soccorso,  i veicoli della Capitaneria di Porto e i veicoli autorizzati.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Rimini usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento