rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Rimini e la Riviera alzano 'la cintura' dei campioni: partenza da tutto esaurito per la Notte Rosa

Si colora un altro grande successo, bagno di folla per il concerto di Alvaro Soler sulla spiaggia

Una Notte Rosa indimenticabile: nuovo successo per il capodanno dell’estate. E boom di pubblico per Alvaro Soler. La star internazionale, che da tre anni è protagonista indiscussa delle colonne sonore estive, ha attirato sulla spiaggia illuminata dalla ruota una marea di gente, dando il via ufficiale nel migliore dei modi al weekend della Notte Rosa. Una notte entusiasmante che si conferma il pilastro dell’estate in Riviera, per un appuntamento che occupa, grazie alla partecipazione, alla voglia di vivere insieme e di divertirsi, ai numeri economici e dell'indotto, un posto di leader nel cartellone dell'intera estate italiana.

La Notte Rosa 2018 a Rimini

Un’altra notte incredibile, capace di ripetersi ogni anno, ma sempre nuova. Tutto esaurito negli hotel, pienone nei bar e nei locali, doppi turni nei ristoranti, lungomare, piazze, spiaggia letteralmente invase in ogni spazio. Un colpo d’occhio esaltante, immortalato dai video e dalle fotografie fatte dalla ruota panoramica: giovani e famiglie, bambini e nonni, riminesi e turisti, tutti immancabilmente agghindati con i colori della festa. Un afflusso continuo, migliaia di persone di ogni età, genere e provenienza, unite in un lungo, simbolico abbraccio, concerti e strade piene ovunque, dalla sera al giorno. Dalla carica pop di Alvaro Soler che ha dato il via alla festa sulla spiaggia libera, fino al primo sorgere del sole sulla spiaggia di Rimini Terme con le note raffinate di Remo Anzovino, passando attraverso decine di dj set, musica live, i colori del Tunga e le feste nei chiringuiti, per una festa indimenticabile, lunga 15 chilometri.

La Notte Rosa della Superbike

Anche il Circus della Superbike ha sposato la Notte Rosa. Si è iniziato con il Virgin Radio Speciale Rock Party al Parco Mare Nord, a Misano. Virgin Radio ha realizzato un talk show con Ringo alla presenza di alcuni piloti del campionato delle derivate di serie, tra i quali Matteo Ferrari (Barni Racing), Lorenzo Savadori (Milwaukee Aprilia), Toprak Razgatlioglu (Kawasaki Puccetti Racing), Jordi Torres (MV Reparto Corse), Yonny Hernandez (Pedercini Racing), Roman Ramos (Team GoEleven Kawasaki) e Loris Baz (Gulf Althea BMW Racing Team). E' seguita la musica del Rock Party, il programma musicale in onda su Virgin Radio e condotto da Ringo. Nel corso della serata anche due momenti live con Andrea Rock e Giuseppe Scarpato.

La Notte Rosa della Superbike (Foto Marzio Bondi)

Il commento del sindaco Gnassi

“Rimini si conferma capitale della Notte Rosa - commenta il sindaco Andrea Gnassi -. Una Rimini da sold out, le persone che hanno occupato ogni angolo della città, la voglia di scrivere con una emozione, un ricordo, un selfie un momento speciale della vita. La Notte Rosa si conferma campione e colora il mondo di rosa. Una sorpresa e una certezza allo stesso tempo. Rimini si conferma un palcoscenico unico, capace di far sognare con le sue proposte immateriali costruite sul carattere di questa terra. E’ l’unico grande contenitore popolare e di sistema capace di attirare un flusso enorme di turisti e visitatori. Ormai i grandi eventi in Italia si fanno solo negli stadi, nei palazzetti, nei 'perimetri' delimitati da transenne".

"La Notte Rosa è l'unico evento in Italia che oggi si fa in un intero territorio che si apre e accoglie, con lo stesso entusiasmo della prima edizione, ma allo stesso tempo con la capacità di ‘cambiare pelle’ ad ogni edizione, seguendo e interpretando i cambiamenti della società - aggiunge il primo cittadino -. Più internazionali, più grandi nelle dimensioni, più organizzati, forti di un’esperienza che ci permette di mettere in piedi un sistema di sicurezza complesso e innovativo nella stagione del ‘safety e security’ nel Paese. Da questo punto di vista Rimini si conferma un modello che, con il contributo di tutti, forze dell’ordine, Prefettura, Questura, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia municipale, rende possibile vivere eventi di questa portata in totale sicurezza. E' uno sforzo enorme che però, grazie all'esperienza e alla passione, abbiamo usato a nostro favore, una carta in più nel mazzo straordinario della Notte Rosa. Sempre più partecipata, sempre più senza confini e per questo chiamata nel futuro a diventare l'evento estivo di riferimento per tutta l'area mediterranea”.

Musica protagonista 

Al centro della festa, la spiaggia libera all’ombra della ruota panoramica immancabilmente illuminata a tema. Qui si è dato appuntamento il popolo in rosa sin dal tardo pomeriggio, fino alle 22,20 quando sul palco è salito il cantante spagnolo più ascoltato di sempre per contagiare il pubblico con la sua carica musicale, trainata dai grandi successi e intervallata da alcuni brevi racconti di episodi della vita di Soler che, nella sua spontaneità, si è lasciato contagiare dal sentimento della Notte Rosa per raccontarsi e tirare fuori il suo modo di essere. Momenti di vita familiare, racconti di vita quotidiana di un big internazionale della musica in viaggio verso la Notte Rosa di Rimini, condivisi anche attraverso le sue storie di Instagram, che lo hanno visto protagonista di un ritardo nell’arrivo della sua chitarra all’aeroporto e anche della sua band, che è riuscita a raggiungere il cantante spagnolo a Rimini soltanto dopo 13 ore di un interminabile viaggio: un'attesa che è stata ripagata dalla voglia di incontrarsi e di suonare tutti insieme un altro straordinario concerto, nella cornice incantevole della spiaggia, affacciata sul porto di Rimini. Il momento clou della serata arriva sulle note di Sofia, quando tutto il pubblico presente ha iniziato a cantare e ballare all’unisono, ripercorrendo i successi più cantati e ascoltati alla radio, canzoni memorabili come El Mismo Sol, il nuovo singolo, diventato il tormentone dell'estate 2018, La Cintura, che segue il successo della hit dello scorso anno, Yo Contigo Tù Conmigo.

Dalla spiaggia libera di piazzale Boscovich, la festa si è irradiata su tutto il lungomare, passando dalla notte rosa per i bambini in piazzale Fellini, toccando i tanti chiringuiti sulla spiaggia, i dj set e il grande palco scenografato di Kennedy Cake, il truck con il dj set di Rds, i colori arcobaleno del Tunga a Bellariva, e le tante feste disseminate da Torre Pedrera fino a Miramare, a cura degli esercenti privati e dei comitati turistici, per una notte tutti insieme per proporre più di 100 eventi che hanno punteggiato i 15 chilometri di lungomare di Rimini. Come da tradizione, a mezzanotte, tutti in spiaggia per uno dei momenti da sempre più attesi di questo evento, lo spettacolo di fuochi d’artificio lungo tutta la costa. Per arrivare fino alle primi luci dell’alba con il concerto del maestro Remo Anzovino sulla spiaggia di Rimini Terme che ha riempito di emozioni l’inizio del nuovo giorno.

Un risultato di tutti 

L’amministrazione comunale ringrazia tutti i protagonisti che hanno contribuito alla riuscita dell’evento: operatori privati, lavoratori, imprenditori, albergatori, media, Hera, Anthea, istituzioni, forze dell’ordine, Polizia e Carabinieri hanno reso possibile questo successo col loro impegno. Una serata di grande festa che si è svolta in sicurezza senza registrare particolari incidenti, anche grazie alla puntuale attività di prevenzione e vigilanza.

Bellaria

Dopo le anteprime di giovedì, venerdì sera la città si è colorata con la Notte Rosa dei Bambini, paradiso dei più piccoli con tanti eventi distribuiti tra Bellaria e Igea Marina: tra teatro, musica, racconti e suggestivi spettacoli itineranti. Sempre sabato sera sul porto canale, grande spettacolo di fuochi artificiali anticipato dal concerto in p.le Capitaneria di Porto; appuntamento quindi per le 22.00 di stasera, ancora in p.le Capitaneria di Porto, per concerto di Giusy Ferreri (ingresso gratuito).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimini e la Riviera alzano 'la cintura' dei campioni: partenza da tutto esaurito per la Notte Rosa

RiminiToday è in caricamento