Notte Rosa: furti e rapine al Marano, usato lo spray al peperoncino

Diverse le vittime che sono state investite dal liquido urticante per essere poi derubate dai malviventi

Come era già successo per la Molo Street Parade, anche la Notte Rosa è stata funestata da diversi furti e rapine dove, i malviventi, hanno usato lo spray al peperoncino per stordire le loro vittima. Zona particolarmente calda è stata quella del Marano, a Riccione, dove migliaia di persone si erano accalcate per trascorrere la nottata. Ad approfittare della calca sono stati i soliti ignoti che, con tutta probabilità organizzati in bande, hanno utilizzato anche le bombolette per poi strappare collanine e braccialetti preziosi. Numerosi anche i furti dove, ad essere prese di mira, sono state in particolare borse e zaini. Una notte di superlavoro per le forze dell'ordine che, fino all'alba, sono dovute intervenire non riuscendo, però, a rintracciare gli autori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento