Notte Rosa, operazione divertimento sicuro: 600 divise in strada

Con il dispositivo di circa 600 uomini delle Forze di Polizia e dell’ordine predisposto per i tre giorni della Notte Rosa, la Questura di Rimini ha garantito la sicurezza pubblica e l’ordinato svolgimento degli eventi

Venerdì di intenso lavoro per gli uomini in divisa in occasione della Notte Rosa. Numerosi infatti sono stati i servizi pianificati nell’ultima riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, tenuta dal Prefetto di Rimini, Claudio Palomba, e tecnicamente predisposti dalla Questura di Rimini per assicurare l’ordinato svolgimento delle diverse manifestazioni che hanno interessato la provincia. Dal concerto di De Gregori in piazzale Fellini a Rimini, al concerto di Giusy Ferrero a Riccione, passando per  l’esibizione di Paolo Belli big band a Cattolica e per i numerosi eventi organizzati lungo tutto la riviera Riminese da Belluria a Cattolica: con il dispositivo di circa 600 uomini delle Forze di Polizia e dell’ordine predisposto per i tre giorni della Notte Rosa, la Questura di Rimini ha garantito la sicurezza pubblica e l’ordinato svolgimento degli eventi.

Grazie infatti all’impegno e alla preparazione degli uomini in divisa l’evento si è svolto senza alcuna problematica particolare. La professionalità degli operatori ha in particolare permesso di preparare al meglio l’evento che è stato successivamente gestito senza alcuna criticità: durante tutta la notte, infatti, le forze dell’ordine impegnati nel servizio è intervenuta per evitare che piccole questioni tra partecipanti potessero degenerare, creando pregiudizi per l’incolumità. Esempio di piena collaborazione tra le due forze dell'ordine è quello registrato a Riccione: mentre la Poliziaha gestito tutti gli eventi evitando turbative all’ordine pubblico e prevenendo episodi di criminalità diffusa, i Carabinieri  hanno provveduto all’attività di repressione dei reati commessi (ben tre sono stati gli arresti operati dai militari dell’Arma). A fornire il loro decisivo e insostituibile contributo sono stati pure i Vigili del Fuoco il personale sanitario del 118, che ha garantito una presenza diffusa su tutta l’area dell’evento (alla fine i dati registrati dalla Polizia di Stato presenti presso i locali ospedali hanno fatto registrare 30 accessi al pronto soccorso per abuso di sostante alcoliche).

E al fine di garantire la sicurezza dei partecipanti importante è stato altresì il notevole contributo fornito dal personale della Polizia Municipale che ha vigilato sul rispetto dell’ordinanza sindacale sul divieto di vendita e consumo di bevande in vetro. Importante è stata altresì l’attività svolta dalla a Polizia Stradale che oltre a essere impegnata – unitamente al personale della Polizia municipale di Rimini,sin dal primo pomeriggio e fino alla mattinata di oggi – nella garantire la regolare circolazione lungo le strade cittadine e l’ordinato svolgimento nelle fasi di afflusso e di deflusso dei partecipanti, ha fornito soccorso ad alcuni automobilisti rimasti coinvolti in alcuni incidenti avvenuti durante la notte trascorsa.

La Questura di Rimini, poi, con il personale della Divisione Polizia amministrativa, sociale e dell’immigrazione ha verificato al termine dell’evento l’osservanza da parte dei gestori degli esercizi delle disposizioni in ordine alla vendita delle sostanze alcoliche, elevando sanzioni amministrative per diverse migliaia di euro. Anche per la Notte Rosa, al fine di coordinare le attività delle diverse Forze ed Enti impegnati nell’evento sono stati allestiti presso la Questura di Rimini e presso la Compagnia Carabinieri di Riccione un “Punto di Contatto Operativo”, che ha permesso di mantenere costantemente  aperta “una finestra” sugli eventi, dalla quale è stato possibile gestire in tempo reale l’attività del personale impegnato.  
La sinergica collaborazione tra le Forze di Polizia e i corpi di Polizia Municipale dei comuni interessati dall’evento ha dunque permesso anche in questa occasione che l’evento si potesse svolgere in modo soddisfacente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Carlo Cracco vignaiolo, lo chef inizia la vendemmia nella sua tenuta

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento