Notte Rosa, servizi straordinari dei Carabinieri tra furti e droga: 4 arresti e 4 denunce

I militari dell’Arma della “Perla Verde” hanno intensificato i controlli soprattutto nei pressi dei locali più famosi

Nel continuo dei servizi straordinari di controllo del territorio messi in atto da venerdì, in occasione dei tanti eventi in programma per la Notte Rosa, dal tardo pomeriggio di sabato e fino all’alba di domenica i militari dell’Arma della “Perla Verde” hanno intensificato i controlli soprattutto nei pressi dei locali più famosi - dalla zona Marano di Riccione fino a quelli di Cattolica.

A Cattolica sono stati arrestati una 49enne argentina e un 50enne romano, entrambi già noti alle forze dell'ordine e residenti a San Giovanni in Marignano, in esecuzione di un ordine di custodia cautelare emesso dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Bologna per violazione delle norme di affidamento in prova ai servizi sociali, poiché ritenuti responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Infatti i militari, acquisiti elementi in ordine al possesso di stupefacente da parte dei due, hanno proceduto alla perquisizione dell’appartamento dove vivevano, rinvenendo 10 grammi di cocaina suddivisa in dosi pronta allo spaccio, materiale per il confezionamento e la somma contante di 130 euro ritenuta provento di attività illecita. A Riccione, invece, sono stati arrestati un 17enne e un 19enne di Parma poichè ritenuti responsabili, in concorso, del reato di estorsione. Nella circostanza i militari sono intervenuti in zona Marano dove una giovane turista residente nel ferrarese avrebbe denunciato che ignoti, dopo averle sottratto dallo zaino il telefono cellulare, le avrebbero richiesto 100 euro per la restituzione - previo contatto telefonico da parte di un proprio amico. I due sono stati bloccati dai militari all’atto della consegna del denaro da parte della vittima.

A Riccione, invece, sono stati denunciati in stato di libertà un 20enne bolognese e un 28enne parmense poiché ritenuti responsabili del reato di porto abusivo di armi. I due, in piazzale Roma nella zona di varco d'accesso all'area spettacoli, sarebbero trovati in possesso rispettivamente di un coltello a serramanico con lama di 7,5 centrimetri e lama da 6,5. La denuncia è scattata anche per un 16enne e un 19enne di Parma, ritenuti responsabili in concorso fra loro del reato di ricettazione, poiché trovati in possesso di un telefono cellulare ritenuto provento di furto ai danni di un turista. Sono stati inoltre segnalati alla competente autorità amministrativa due assuntori di sostanze stupefacenti, trovati in possesso di 1,7 grammi di hashish e due di marijuana. Sono state controllate 35 auto e moto e identificate 42 persone, inoltre sono state elevate sanzioni amministrative in relazione a infrazioni al codice della strada per circa 700 euro.

I controlli dei militari dell’Arma di Riccione hanno visto anche il coinvolgimento del 13esimo Elinucleo dei Carabinieri di Forlì rivelatosi poi determinante nell’arresto di un 22enne residente a Padova, già noto alle forze dell'ordine, resosi responsabile di furto aggravato. I militari dell’aliquota radiomobile, su richiesta della centrale operativa, sono intervenuti in un noto locale della zona Marano dove, poco prima, era stato consumato un furto con strappo di una collana in oro ai danni di un turista. I militari, giunti sul posto e avuta la descrizione del malfattore, ne hanno diramato le ricerche e seguiti dall’elicottero dell’arma sono riusciti a rintracciare e trarre in arresto il malvivente. La refurtiva è stata recuperata e restituita all’avente diritto. Rito direttissimo nella giornata di lunedì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento