menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il centro di tiro al piattello di Novafeltria finisce sotto sequestro

Sotto sequestro il centro di tiro al piattello di Novafeltria. Il provvedimento è stato disposto dal giudice per le indagini preliminari di Rimini, Stefania Di Rienzo, su richiesta del procuratore Davide Ercolani

Sotto sequestro il centro di tiro al piattello di Novafeltria. Il provvedimento è stato disposto dal giudice per le indagini preliminari di Rimini, Stefania Di Rienzo, su richiesta del procuratore Davide Ercolani, ed eseguito giovedì dal Corpo Forestale dello Stato. L'inchiesta - per abuso edilizio, abbandono di rifiuti speciali e per aver consentito ai frequentatori l'attività di sparo con armi da fuoco in assenza di permesso - è nata in seguito ad alcune segnalazioni su residui di pallini di piombo e di cartucce rinvenuti sui campi adiacenti al centro di tiro.

Secondo l'accusa, 10 tonnellate di piombo sarebbero state disperse nell'ambiente nel corso di 9 anni di attività del centro. La zona in questione inoltre sarebbe classificata come "sito ecologico speciale" per tanto sottoposta a protezione ambientale. I rifiuti non tossici accumulati, in prevalenza residui di piattelli, di cartucce e di pallini di piombo, oltre a provocare un pericolo alla incolumità pubblica sarebbero un elemento di inquinamento tale da pregiudicare l'ambiente circostante.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ecco i 3 momenti della vita in cui si ingrassa di più

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento