Nubifragio, la Lega Consumatori vaglia di chiedere il risarcimento danni

La Lega Consumatori sta verificando la possibilità di poter richiedere il risarcimento dei danni provocati dal violento nubifragio di lunedì scorso nella zona del riminese

La Lega Consumatori sta verificando la possibilità di poter richiedere il risarcimento dei danni provocati dal violento nubifragio di lunedì scorso nella zona del riminese. “Abbiamo deciso di mettere a disposizione degli interessati i nostro legali, -spiega Vito Antonio Brussolo, presidente della Lega Consumatori di Rimini - affinché possano verificare i presupposti di una responsabilità in capo al Comune di Rimini e di Hera Spa quali proprietari e gestori della rete fognaria, notoriamente inadeguata rispetto alle situazioni sia ordinarie che straordinarie".

"Il nubifragio ha provocato innumerevoli danni ai riminesi (negozi allagati, hotel invasi da residui fognari, macchine sepolte dalle acque nere provenienti dai tombini), danni per i quali è giusto che ricevano un equo indennizzo”, conclude Brussolo. Tutti coloro che fossero interessati a verificare la possibilità di indennizzo danni subiti, possono inviare un’e-mail per ricevere tutte le informazioni necessarie a: info@legaconsumatoririmini.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento