Nudismo e pipì al Santarcangelo Festival, lo scandalo arriva in Regione

Il consigliere chiede se la Regione ritenga che "tali forme di arte, declinate in maniera tanto estrema, debbano restare fuori da progetti finanziati con risorse pubbliche appartenenti a tutta la collettività.

Nell'ambito dell'edizione 2015 del Festival Santarcangelo dei teatri, appena svoltasi, "sarebbe stata presentata una performance decisamente irrispettosa del pubblico decoro, da parte di un artista che, dopo aver ballato in piazza completamente nudo e in pieno giorno sotto gli occhi attoniti dei passanti (e di famiglie con bambini), avrebbe infine orinato davanti al pubblico". Lo scrive Galeazzo Bignami (Fi) in una interrogazione rivolta alla Giunta per sapere quale giudizio dia la Regione sulla vicenda e se intende ancora "continuare a elargire finanziamenti per spettacoli che creerebbero scandalo e sconvolgerebbero il comune senso del pudore".

Il consigliere chiede se la Regione ritenga che "tali forme di arte, declinate in maniera tanto estrema, debbano restare fuori da progetti finanziati con risorse pubbliche appartenenti a tutta la collettività. La Regione- conclude Bignami- deve prendere le distanze dalla vicenda e condannare pubblicamente quanto accaduto, richiamando l'organizzazione del Festival a un maggiore rispetto dell'etica pubblica, in particolare nella scelta degli spettacoli che compongono la rassegna”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento