Cronaca

Nuova piazza Don Minzoni, il gruppo Futuro Verde: "Il Comune non deve abbattere gli alberi"

"Non basta piantare un albero per poterci definire green, bisogna seguirne la crescita, valutare gli interventi da eseguire"

Il gruppo civico per l'ambiente "Futuro Verde per Bellaria Igea Marina" interviene sull'abbattimento degli alberi di Piazza Don Minzoni. "Nella serata di lunedì, durante una diretta streaming, il sindaco di Bellaria Igea Marina e l'assessore comunale ai lavori pubblici hanno presentato il progetto di riqualificazione di Piazza Don Minzoni. Si tratta di una presentazione fatta a lavori iniziati, e dalla quale si apprende che la maggior parte degli alberi e delle essenze attualmente presenti saranno abbattute o "spostate" in altro luogo. L'Isola dei Platani, prima isola pedonale della città e si può dire della costa, era stata concepita proprio come una passeggiata nel verde, una sorta di oasi dove ripararsi dal caldo eccessivo nel periodo estivo".

L'associazione di cittadini si chiede quale sia "la coerenza con il Paesc appena approvato, nel quale la stessa Amministrazione dichiara che l'unica soluzione per contrastare i cambiamenti climatici e l'inquinamento dell'aria, sono proprio gli alberi, per la vastità di benefici che producono, dalla purificazione dell'aria, alla mitigazione del microclima. Neppure consola il fatto che abbattendo da una parte e piantando altre piante altrove, si possano avere  gli stessi effetti benefici. La sensibilità ambientale di una Comunità si può constatare anche dalla cura e dal monitoraggio delle proprie aree verdi. Non basta piantare un albero per poterci definire green, bisogna seguirne la crescita, valutare gli interventi da eseguire. Il verde urbano favorisce la socialità, diminuisce la presenza di polveri sottili nell’aria, attenua il rumore, contrasta l’innalzamento delle temperature, aumenta la permeabilità del suolo e garantisce alla città la connessione con i ritmi naturali e la presenza di varie specie animali e vegetali".

L'appello di Futuro Verde all'amministrazione è di ripensare al progetto "in modo da prevedere un incremento sempre più consistente delle zone ombreggiate e del verde urbano, in questo e progetti futuri. Considerato che non è più il momento di poter rinunciare alle funzioni ecosistemiche degli alberi."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova piazza Don Minzoni, il gruppo Futuro Verde: "Il Comune non deve abbattere gli alberi"

RiminiToday è in caricamento