menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Approvata la nuova scuola per il villaggio I maggio, costa 6,3 milioni

"Abbiamo cambiato passo - commenta l'assessore Lisi - dando una risposta ai cittadini della zona del Villaggio I Maggio, che attendevano da troppo tempo. Abbiamo spinto sull'acceleratore"

In arrivo una nuova scuola elementare per Villaggio I Maggio. “Un risultato che sembrava impossibile solo due anni fa. Sono orgogliosa di annunciare l’approvazione da parte del consiglio comunale compatto, maggioranza e opposizione, del progetto per la realizzazione della nuova scuola elementare che sorgerà al Villaggio I Maggio”. Così il vicesindaco Gloria Lisi all’indomani del consiglio comunale che in modo unanime (un solo astenuto) ha dato il via libera al progetto per la nuova scuola che sorgerà in via Bidente.

“Abbiamo cambiato passo – commenta l’assessore Lisi – dando una risposta ai cittadini della zona del Villaggio I Maggio, che attendevano da troppo tempo. Abbiamo spinto sull’acceleratore utilizzando per la prima volta lo strumento del ‘procedimento unico’ e nel giro di quattro mesi siamo arrivati alla nuova localizzazione della scuola, alla definizione della variante al Prg, alla messa a punto del progetto e già oggi abbiamo pubblicato il pre-avviso di gara per la realizzazione dell’opera. Stiamo rispettando l’impegno e i tempi presi con i cittadini e contiamo per settembre 2014 di poter inaugurare la scuola, la terza dopo quella di Gaiofana e Alba Adriatica. E’ la dimostrazione che la nostra idea di città, che ha nella scuola uno dei suoi pilastri, si sta concretizzando, passo dopo passo”. “Il progetto infatti è inserito nel Masterplan strategico, nel piano generale di organizzazione della rete scolastica – continua l’assessore Lisi – e persegue l’obiettivo di ridurre il più possibile gli spostamenti casa-scuola, per favorire così la mobilità attiva e disincentivare l’uso delle auto”.

La realizzazione della nuova scuola nella zona del Villaggio I Maggio nasce per soddisfare le esigenze di una popolazione in costante espansione ormai da diversi anni e destinata ancora a crescere. Esigenze che l’attuale struttura (composta da dieci aule e che ospita anche due sezioni di scuola dell’infanzia) non riesce più a soddisfare.

La nuova struttura scolastica è stata prevista per tre cicli completi, con 15 aule per l’insegnamento dislocate su due piani, almeno cinque aule per laboratori, un’aula insegnanti, biblioteca, una mensa, una palestra per il gioco del minivolley e minibasket con accesso indipendente e dotata di spogliatoi e servizi. Oltre al plesso scolastico vero e proprio, il progetto comprende la realizzazione di una pista ciclabile collegata alla rete ciclopedonale esistente e di un’area verde, destinata alla mitigazione ambientale. Il costo complessivo è di 6 milioni e 300 mila euro.

Il progetto è stato il frutto di un percorso condiviso con tutti gli Enti che hanno partecipato alla Conferenze di Servizi coinvolti nel “Procedimento Unico”, percorso scelto dall’amministrazione per arrivare a definire in tempi più brevi la variante urbanistica e il progetto preliminare. Tutto ciò allo scopo di rispettare l’obiettivo che si è data l’amministrazione, che come detto prevede l’apertura della nuova scuola elementare per settembre 2014. La consegna dell’area per l’avvio dei lavori dovrà avvenire entro febbraio.

L’attuale scuola elementare dopo la realizzazione della nuova struttura sarà destinata ad ospitare la scuola per l'infanzia, altro servizio su cui si registra una grande domanda da parte dei cittadini della zona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento