rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca

Nuove analisi, i tratti in cui vige il divieto di balneazione scendono da 28 a 22: migliora Bellaria

I tratti di costa nel quale è fatto divieto di balneazione vengono rivisti, scendendo da 28 a 22. Con un miglioramento sostanziale, in Provincia di Rimini, principalmente per le spiagge di Bellaria Igea Marina

E’ tardo pomeriggio giovedì (28 luglio) quando Arpae pubblica sul proprio portale un nuovo bollettino di aggiornamento, riferito alla salute delle acque del Mare Adriatico. I tratti di costa nel quale è fatto divieto di balneazione vengono rivisti, scendendo da 28 a 22. Con un miglioramento sostanziale, in Provincia di Rimini, principalmente per le spiagge di Bellaria Igea Marina.

IL COMUNE DI RIMINI: "Siamo in possesso di dati opposti a quelli di Arpae"

Arpae sottolinea: “I campioni aggiuntivi eseguiti in data 27 luglio nelle acque di balneazione risultate non conformi ai limiti di legge nel corso dei campionamenti programmati del 26 luglio, hanno permesso di verificare il rientro nei limiti normativi per 6 acque”. Le acque tornate per Arpae idonee alla balneazione sono quindi le seguenti: Cervia Pinarella. Bellaria Igea Marina: Foce Vena 2, Foce Uso, Pedrera Grande nord. Rimini: Torre Pedrera Grande sud, Viserbella La Turchia.

Arpae informa poi che sono ancora in corso i campionamenti aggiuntivi nelle restanti acque di balneazione, al fine di verificare il rientro nei limiti di legge dei parametri batteriologici risultati non conformi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove analisi, i tratti in cui vige il divieto di balneazione scendono da 28 a 22: migliora Bellaria

RiminiToday è in caricamento