Nuove strade, piste ciclopedonali e marciapiedi: tanti interventi in via di conclusione

Uno dopo l’altro stanno cominciando a concludersi gli interventi diffusi che la Giunta comunale ha affidato ad Anthea per la riqualificazione del territorio comunale

Uno dopo l’altro stanno cominciando a concludersi gli interventi diffusi che la Giunta comunale ha affidato ad Anthea per la riqualificazione del territorio comunale. Si tratta di interventi spesso attesi che con una spesa di 175.000 euro vanno a risolvere criticità a Viserbella, borgo Sant’Andrea, Villaggio San Martino, Bellariva, viale Pascoli nonché nel forese con la realizzazione di diversi attraversamenti stradali di fossi. “E’ con soddisfazione che uno dopo l’altro vediamo prendere avvio questi interventi diffusi sull’intero territorio comunale– ha commentato l’assessore ai lavori pubblici Jamil Sadegholvaad -. Interventi molto attesi che acquistano importanza per essere capaci di risolvere problemi forse anche minori ma non per questo meno importanti per la qualità della vita di tutti i nostri cittadini.”

In particolare si tratta delle opere per la realizzazione del marciapiede di via Grazia Verenin; del completamento della piazzetta piazza Mazzini e di via Saffi; della realizzazione di un percorso ciclopedonale tra le vie dell’Iris e Macanno; della riqualificazione viale delle Rimembranze, del completamento della traversa viale Pascoli. Per quanto riguarda il percorso ciclopedonale di Villaggio San Martino, si è concluso la scorsa settimana l’intervento che ha riqualificato gli oltre 400 metri del percorso ciclopedonale tra le vie dell’Iris e Macanno a Villaggio San Martino. Realizzato con la posa di stabilizzato misto cementato il progetto si concluderà entro sabato con l’installazione della nuova segnaletica stradale e dei fittoni. Completati già nelle scorse settimane invece i lavori sugli attraversamenti dei fossi del forese. Localizzati in via Del Deviatore, Pianazzo, Santa Maria in Cerreto, San Salvatore sui cinque attraversamenti stradali per il collegamento di fossi esistenti si è intervenuti con la posa di tubazioni autoportanti in calcestruzzo di grande diametro e il ripristino superficiale della sede stradale avente le stesse caratteristiche dell’esistente. I fossi che confluiscono nella tubazione sono stati riprofilati su ambo i lati stradali per la lunghezza necessaria a favorire il regolare deflusso delle acque meteoriche.

Avviato lunedì scorso invece l’intervento di riqualificazione di viale delle Rimembranze a Bellariva nel tratto a mare del sottopasso ferroviario finalizzato all’istituzione del doppio senso di circolazione nel sottopasso ferroviario del viale. L’intervento prevede anche la riasfaltatura della carreggiata stradale e dei marciapiedi di viale Rimembranze a mare della ferrovia e sarà completato dalla realizzazione della nuova segnaletica stradale. Programmato nella prima settimana di marzo, invece, l’inizio dell’intervento per la realizzazione del marciapiede via Grazia Verenin dove è prevista la costruzione di un tratto di marciapiede sul lato Bellaria della strada fino alla via Porto Palos. Attualmente, infatti, questo marciapiede si interrompe circa 80 metri prima dell’intersezione con il Lungomare di Viserbella. Recentemente è già stato completato il marciapiede di via Grazia Verenin sul lato Riccione della strada, con un intervento analogo a quello previsto nel presente progetto. Prevista anche la riasfaltatura dell’innesto della via Proteo su via Porto Palos per una superficie di circa 300 metri quadri. Completerà l’intervento la realizzazione della segnaletica stradale.

Calendarizzato nella prima settimana di marzo anche l’inizio dell’intervento per il completamento della traversa viale Pascoli che prevede la riqualificazione della strada di accesso alla “nuova Questura” dalla via. Attualmente la strada è in ghiaia e viene utilizzata prevalentemente come area di sosta. L’area verrà bonificata con un intervento preliminare che verrà finanziato ed eseguito con altro progetto. Il progetto prevede anche  la realizzazione di un nuovo tronco di fognatura per la raccolta delle acque di pioggia con la fornitura e posa di quattro nuove caditoie. La strada sarà anche predisposta per l’installazione dell’impianto di pubblica illuminazione. I lavori si completeranno con un “tappettone” in conglomerato bituminoso e la collocazione della segnaletica stradale di regolamentazione della circolazione e della sosta.

In corso di definizione invece l’avvio dei lavori per il completamento di via Saffi e la manutenzione di piazza Mazzini che prevede alcuni piccoli interventi di manutenzione, specie di fronte alla Chiesa di San Gaudenzio. Lungo la via Saffi i lavori prevedono la smussatura dei cordoli in pietra dei passi carrai residenziali a confine con la nuova pista ciclabile e l’installazione di una caditoia in corrispondenza dell’attraversamento pedonale rialzato in prossimità della Chiesa. In Piazza Saffi, sono previsti interventi di riqualificazione dei cordoli perimetrali in pietra che delimitano le aiuole poste nella curva a ridosso della via Circonvallazione Meridionale, il ripristino delle siepi ammalorate, l’eliminazione dell’illuminazione a terra nei percorsi trasversali della piazza non più funzionante e piccoli interventi di ripristino della pavimentazione esistente. Oltre alla progettazione l’Amministrazione comunale ha affidato anche la direzione lavori ad Anthea, la società in house del Comune di Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento