rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca Casteldelci

Nuovo parco eolico ai confini con la Toscana, Casteldelci non ci sta. "Va a deturpare il paesaggio"

Il sindaco Tonielli a nome della popolazione ha espresso "profonda preoccupazione per una scelta che va a deturpare il paesaggio e la sua visuale"

Presso la sede dell’Assemblea legislativa della regione Emilia-Romagna, si è svolto un incontro tra il sindaco di Casteldelci Fabiano Tonielli, la presidente dell’Assemblea Emma Petitti e la vicepresidente della regione Irene Priolo, assessore con delega a transizione ecologica, contrasto al cambiamento climatico, ambiente, difesa del suolo e della costa, protezione civile. Oggetto dell’incontro il progetto di costruzione del parco eolico a Monte Loggio, in territorio toscano ma a distanza di un chilometro e mezzo dal centro storico di Casteldelci.

Il sindaco Tonielli a nome della popolazione ha espresso "profonda preoccupazione per una scelta che va a deturpare il paesaggio e la sua visuale". E ha chiesto supporto alla regione per sensibilizzare le istituzioni preposte e riuscire a far valere le proprie ragioni. La vicepresidente Priolo ha assicurato impegno su due versanti. Innanzitutto la richiesta alla regione Toscana di un’interlocuzione per approfondire la questione e poi la verifica rispetto alla Sovrintendenza circa le sue competenze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo parco eolico ai confini con la Toscana, Casteldelci non ci sta. "Va a deturpare il paesaggio"

RiminiToday è in caricamento