rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca San Giovanni in Marignano

Obiettivo famiglia: San Giovanni stanzia 90mila euro per far fronte al carobollette

I fondi destinati alle famiglie in difficoltà economica a causa degli aumenti di luce e gas

Nel mese di Marzo l’Amministrazione di San Giovanni in Marignano ha investito 26 mila euro in buoni spesa rispondendo alle esigenze di 160 famiglie, sostenendo complessivamente quasi 500 persone nei bisogni primari. Visto il permanere di una grave situazione di disagio economico legato alla pandemia da Covid-19, aggravato dai recenti aumenti delle bollette, l'Amministrazione Comunale ha stabilito l'apertura di un bando Obiettivo Famiglia, tutto dedicato agli aiuti per pagare le bollette. in seguito alla variazione di Bilancio portata in Consiglio Comunale il 21 Aprile, l’Amministrazione Morelli stanzierà ulteriori 90 mila euro per una manovra mirata alla gestione del caro bollette da parte di famiglie marignanesi in difficoltà economica.

Il bando prevede l'erogazione di un bonus pari al 60% delle bollette relative agli ultimi 2 mesi di acqua, luce e gas, fino ad un importo complessivo massimo di € 500,00 per ogni nucleo famigliare richiedente. Possono richiedere i contributi le famiglie marignanesi a basso reddito (ISEE fino a € 10mila) e con liquidità inferiori a € 10mila al 31.03.2022 Le domande, corredate della fotocopia delle ultime bollette, di documento d'identità e di fotocopia dell'ISEE 2022, possono essere presentate all'ufficio URP del Comune di San Giovanni in Marignano a partire da martedì 26 aprile e tassativamente entro le ore 12 di lunedì 16 maggio 2022. È necessario allegare fotocopia delle bollette complete, come ricevute dai gestori. I soli bollettini di pagamento o le bollette incomplete non saranno accettate. Per informazioni contattare i Servizi Sociali comunali allo 0541 828 145 - lunedì-venerdì, ore 12-13 - oppure servizi.sociali@marignano.net

“Il 2022 porta ancora con sé le conseguenze di una crisi economica partita dall’emergenza sanitaria e che purtroppo ha visto un ulteriore aggravamento per le famiglie a partire dai primi mesi del nuovo anno, soprattutto sul versante delle utenze economiche. Per questo motivo già nel mese di Marzo i Servizi Sociali, attraverso un bando pubblico finalizzato ai buoni spesa, ha investito 26 mila euro per il sostegno alle famiglie più in difficoltà. Ora andiamo ad utilizzare ulteriori 90 mila euro, già vincolati nel 2021, per continuare ad essere incisivi nelle situazioni di maggiore fragilità  e nonostante il Comune stesso si trovi i  parte corrente a rispondere alle stesse criticità delle famiglie a causa di rilevanti aumenti delle spese. Per questo motivo la scelta di procedere con investimenti significativi i  OBIETTIVO FAMIGLIA mostra la determinazione e la convinzione di questa Amministrazione rispetto alle priorità etiche. Essere al fianco di chi versa nelle situazioni più difficili è sicuramente una priorità, sempre ed in ogni situazione."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obiettivo famiglia: San Giovanni stanzia 90mila euro per far fronte al carobollette

RiminiToday è in caricamento