menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Occhi di gatto' nella rete dei Carabinieri mentre derubano in casa una nonnina

Assicurate alla giustizia dopo aver messo a segno un furto in un condominio in via Trau, a Bellaria. In manette sono finite due nomadi, una minorenne ed una ventenne, entrambe italiane e senza fissa dimora

Assicurate alla giustizia dopo aver messo a segno un furto in un condominio in via Trau, a Bellaria. In manette sono finite due nomadi, una minorenne ed una ventenne, entrambe italiane e senza fissa dimora. L'episodio si è consumato nel cuore della nottata tra mercoledì e giovedì. Gli uomini dell'Arma sono intervenuti della locale stazione sono intervenuti in seguito ad una segnalazione al 112 relative a due persone sospette all'interno di un condominio.

Dopo un breve sopralluogo, i militari hanno sorpreso due “zingare” mentre stavano rubando monili in oro dall’appartamento di un’anziana signora. Le due donne, vistesi scoperte, non hanno esitato a creare confusione e a scagliarsi contro l’anziana per dileguarsi, ma sono state prontamente bloccate ed arrestate. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita all’anziana vittima.

Altre due nomadi, rispettivamente di 15 e 16 anni, sono state denunciate a Riccione dopo esser state notate aggirarsi nei pressi di alcune abitazione di via Portofino con alcuni cacciaviti. Per entrambe l'accusa è di ingiustificato possesso di arnesi atti allo scasso. Le giovani, entrambe domiciliate a Torino, sono state affidate ad un centro di prima accoglienza di Rimini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento