"Occhio allo spreco", Rimini in vetrina a Striscia la Notizia

Le politiche di risparmio energetico, e conseguente riduzione della spesa per le utenze e di tutela ambientale, attivate dall'Azienda USL di Rimini, hanno avuto una vetrina d'eccezione sabato sera a “Striscia la Notizia”

Cristina Gabetti, conduttrice di "Occhio allo Spreco" a Striscia la Notizia (dal web)

Le politiche di risparmio energetico, e conseguente riduzione della spesa per le utenze e di tutela ambientale, attivate dall'Azienda USL di Rimini, hanno avuto una vetrina d'eccezione sabato sera (31 marzo), nella trasmissione “Striscia la Notizia” di Canale 5. Come ogni sabato, infatti, nell'ambito del programma è andata in onda la rubrica “Occhio allo spreco”, che è stata dedicata ad illustrate e commentare positivamente le buone pratiche che l'A.USL ha attivato negli ultimi anni.

Nel corso dei 4 minuti della rubrica, la conduttrice, oltre ad intervistare l'architetto Enrico Sabatini - direttore dell'Unità Operativa “Attività Tecniche” dell'A.USL, nel cui ambito opera l'ufficio dell'energy manager aziendale – ha illustrato i principali interventi effettuati: i pannelli solari sul tetto della sede amminstrativa di via Coriano, 38, le caldaie a risparmio energetico, gli scarichi dei bagni attrezzati col doppio pulsante per il risparmio di acqua.

E' possibile rivedere la trasmissione su internet al seguente link:  https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/videoextra.shtml?15167

"Con l'occasione - si legge in una nota - si ricorda che l'Azienda USL di Rimini, da sempre attenta ai temi della tutela ambientale e del risparmio energetico, in questo in linea con le disposizioni della Regione Emilia Romagna, ha ottenuto, negli ultimi 18 mesi, ben 13 riconoscimenti nazionali, 3 dei quali come miglior Azienda in Italia e tra i quali il prestigioso premio “Energy Award” de “Il Sole 24 Ore”. Un impegno che frutta, ogni anno, un risparmio di circa 500mila euro sulle utenze, pari a un 10 per cento del totale e che riduce le emissioni in atmosfera di circa 130 tonnellate di anidride carbonica".

"Oltre a pannelli fotovoltaici, caldaie a risparmio e scarichi, citati nella trasmissione, negli ultimi anni sono stati inoltre attivati e/o potenziati: raccolta differenziata, termocappotto su varie sedi aziendali per un maggior isolamento termico specie in inverno, sistema di spegnimento automatico dei computer lasciati accesi per sbaglio fuori orario di servizio dai dipendenti, sensibilizzazione rispetto alle buone pratiche personali. E l'asilo aziendale in corso di completamento (e di prossima inaugurazione) sarà dotato di una centrale di riscaldamento a cogenerazione. Infine, sempre la stampa nazionale, e più precisamente il settimanale “D di Repubblica”, due numeri fa, ha citato positivamente la campagna di sensibilizzazione attivata dall'Azienda sul tema della cortesia, dal titolo “La cortesia è l'anima della cura”.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento