Occupano casolare abbandonato in via Monte Titano: coppia nel mirino

Hanno occupato un casolare abbandonato in via Monte Titano. Una coppia è finita nel mirino dei Carabinieri della stazione di Rimini Flaminia

Hanno occupato un casolare abbandonato in via Monte Titano. Una coppia è finita nel mirino dei Carabinieri della stazione di Rimini Flaminia. Gli uomini dell'Arma sabato mattina sono entrati all’interno della proprietà per verificare la presenza abusiva di persone che occupavano le abitazioni, tramite un’apertura eseguita da ignoti sulla recinzione in ferro.

All'interno di una palazzina a due piani, composta da due appartamenti abitati, erano stati creati dei posti letto con materiale di fortuna, mentre gli ambienti sono stati utilizzati come bagni, cucina o addirittura come discarica per la raccolta dei rifiuti, in condizioni igieniche sanitarie precarie e con il concreto rischio di eventuali malattie infettive.

Gli accertamenti all’Ufficio Edilizia del comune di Rimini, hanno permesso di identificare il proprietario dell’appartamento e di segnalare la circostanza al fine di ripristinare lo stato dei luoghi e il relativo varco di accesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento