Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Odori strani lungo la strada, scoperto coltivatore di marijuana

Arrestato dai carabinieri un 34enne riminese, essiccava le piante nell'armadio di casa

I carabinieri di Rimini hanno arrestato un 34enne con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il ragazzo, residente nella zona di Corpolò, era finito nel mirino degli inquirenti dell'Arma dopo l'arrivo di alcune segnalazioni che, oltre a un via vai sospetto, parlavano di uno strano odore che si percepiva lungo tutta la strada. È stato così deciso di effettuare una perquisizione domiciliare che ha permesso di scoprire, sul terrazzo dell'abitazione, una rigogliosa pianta di marijuana mentre, nell'appartamento, 19 rami per un peso di 100 grammi messi ad essiccare nell'armadio della camera da letto e 4 barattoli con ulteriori 40 grammi della stessa sostanza oltre a tutto il materiale per pesare e confezionare le dosi. Dichiarato in arresto, il 34enne è stato processato giovedì mattina e condannato a 2 mesi e 20 giorni con la sospensione della pena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Odori strani lungo la strada, scoperto coltivatore di marijuana

RiminiToday è in caricamento