Offese ai Tre Martiri su Facebook, l'assessore: "Intervenga la magistratura"

L'Assessore ai Servizi sociali della Provincia di Rimini, Mario Galasso, disgustato da un commento apparso sulla pagina Facebook del movimento politico Forza Nuova Rimini

L’Assessore ai Servizi sociali della Provincia di Rimini, Mario Galasso, disgustato da un commento apparso sulla pagina Facebook del movimento politico Forza Nuova Rimini in merito alla notizia pubblicata venerdì scorso da RiminiToday.it dal titolo ‘Forza Nuova in piazza Tre Martiri: sdegno dei familiari dei tre martiri’. Questo il commento citato da Galasso: “comunisti bastardi, fosse stato per me invece di tre "martiri" ( che sparavano alle spalle dei soldati e scappavano lasciando la gente in balia delle rappresaglie) ce ne sarebbero stati centinaia!”.

“Si fa fatica, eufemismo, a definire questa ‘una libera opinione’ - esordisce Galasso - e si fa molta più fatica a trattenere il disgusto davanti a offese infami a persone, famiglie, associazioni, una città intera come Rimini che ha nel suo stemma la medaglia d’oro al valor civile per quanto subito durante l’occupazione nazifascista. Pur abituati ormai a tutto e a ogni revisionismo storico, non è scritto da nessuna parte che simili offese passino sotto silenzio o alla stregua di ‘opinioni, sì estreme, ma comunque opinioni’”.

“Per questo credo opportuno che la Magistratura approfondisca se in quella frase si ravvisino veri e propri reati in violazione di leggi, Costituzione, dignità di un’intera comunità – prosegue l'assessore ai Servizi sociali della Provincia -. Questo mio comunicato deve allora intendersi come segnalazione all’autorità inquirente e giudicante che, auspichiamo, porterà avanti tutte le verifiche che il caso- clamoroso- richiede””.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento