Tutto abusivo, la PolStrada scopre un'autofficina 'fantasma'

Scoperta maertedì mattina dalla PolStrada di Riccione un'autofficina abusiva nei pressi di Montescudo. Il “titolare” della società “fantasma” aveva messo in piedi una vera e propria officina di riparazione

Scoperta maertedì mattina dalla PolStrada di Riccione un'autofficina abusiva nei pressi di Montescudo. Il “titolare” della società “fantasma” aveva messo in piedi una vera e propria officina di riparazione, completa di tutte le attrezzature per aggiustare auto e moto. Peccato fosse totalmente priva della prescritta iscrizione al registro delle imprese artigianali e, attorno all’officina, avesse accatastato materiale pericoloso, prodotto dell’attività stessa, non ancora smaltito e non protetto secondo le norme sullo smaltimento dei rifiuti.

Gli agenti della Polstrada hanno provveduto a denunciare in stato di libertà  il “titolare” dell’impresa ed a sequestrare locale e
materiali. Sono tuttora in corso più approfonditi accertamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento