menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lascia la cattedra da insegnante per aprire un negozio di fiori a pochi passi dal centro: la scommessa di Irina

"In Ucraina, nella capitale Kiev, ero una professoressa di lingua spagnola e inglese - dice Irina a Riminitoday - ma poi ho capito che il mio futuro e la mia passione era un'altra. E così ho deciso di aprire 'L'Officina del Fiore' in pieno centro"

Dall'Ucraina a Rimini per cambiare completamente vita e aprire un negozio di fiori a pochi passi dal centro storico. E' la storia di Irina, 30 anni, in Italia da poco meno di due anni, che ha infatti deciso di arrivare in Romagna e aprire la propria attività nel settore floreale. "In Ucraina, nella capitale Kiev, ero una professoressa di lingua spagnola e inglese - dice Irina a Riminitoday - ma poi ho capito che il mio futuro e la mia passione era un'altra. Mi sono sposata con Juri, che era a Rimini già da diverso tempo per lavoro, e insieme abbiamo deciso di trasferirci definitivamente in Romagna".

Quando è nata l'idea di aprire un negozio di fiori a Rimini?
"Sono arrivata qui da poco più di un anno e mezzo - dice in un italiano ancora non perfetto - ma già prima di mettere piede a Rimini avevo le idee chiare. Anche se ero una professoressa di lingue a scuola, e magari avrei potuto trovare qualcosa nel mio ambito anche in Italia, volevo cambiare lavoro e aprire un negozio di fiori proprio qui in Romagna. E così ho partecipato a Mosca ad un corso d'arte floreale"

Dove si trova il negozio? 
"Siamo a poche decine di metri dal centro storico di Rimini, in via Dario Campana al civico 30. Ci chiamiamo "L'Officina del Fiore" e abbiamo inaugurato pochi giorni fa, il 29 di agosto. Siamo aperti dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30".

Quindi siete praticamente in pieno centro. Come mai avete aperto in questa zona?
"Innanzitutto ci piace il centro storico di Rimini, siamo a pochi passi da Castel Sismondo e Porta Montanara e comunque in una zona ricca di attività ma in cui mancava un negozio di fiori. E allora abbiamo provato a cogliere quest'occasione"

A Rimini ci sono comunque tanti negozi di fiori: su quali prodotti punterete maggiormente?
"La nostra idea è di portare in città alcune novità. Tra queste, per esempio, anche composizioni floreali in scatole artigianali"

Che cosa ne pensi della situazione del commercio a Rimini, dei piccoli negozi in centro storico e dei centri commerciali? 
"Ogni prodotto ha il suo cliente, e ogni negozio può offrire qualcosa di diverso che vada incontro ai gusti del consumatore. Il bello dei piccoli negozi del centro è anche il rapporto costante con la propria clientela, come era una volta prima dell'arrivo dei centri commerciali. Noi puntiamo sul centro storico soprattutto per questo motivo: crediamo ancora nel rapporto tra cliente e negoziante"

Aprire un negozio in questo periodo storico con il coronavirus non è semplice: ha paura di un nuovo lockdown?
"Un po' di preoccupazione c'è, non si può negare. Ma se hai già deciso, bisogna agire. E noi ci proviamo"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

social

Cassoni riminesi, la ricetta per farli in casa

Attualità

Ciak in Romagna, avanti con i casting per il film "Le proprietà dei metalli"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento