Offre ricompensa per chi gli trova il pc, 24enne prova a truffarlo

Ha tentato di raggirare un giovane bolognese che aveva promesso una ricompensa per chi gli avrebbe ritrovato il computer portatile smarrito su un treno. Un 24enne campano è stato denunciato

Ha tentato di raggirare un giovane bolognese che aveva promesso una ricompensa per chi gli avrebbe ritrovato il computer portatile smarrito su un treno. Un casertano di 24 anni, residente a Bellaria, è stato denunciato a piede libero con l’accusa di tentata truffa. Il campano ha letto l’annuncio su un volantino lasciato dal proprietario del pc alla stazione di Bologna, nel quale prometteva una ricompensa per chi gli avesse trovato il computer perduto su un treno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 24enne ha contattato il bolognese, comunicandogli di aver il computer, chiedendo per la restituzione 500 euro. Il proprietario del pc non si è fidato ed ha chiesto l’intervento della Polizia. Il personale della Postale ha perquisito l’abitazione del 24enne, non rinvenendo alcun pc. A quel punto il casertano non ha potuto fare altro che ammettere la verità: ovvero quella di truffare il bolognese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bagno in mare all'alba, una ragazzina muore annegata

  • Spot choc a danno della Riviera per promuovere la Calabria, rispetto al nord a rischio Covid

  • Padre di famiglia cerca una lucciola ma si trova a letto con un trans, parapiglia nel residence

  • Forte vento e un veloce temporale faranno abbassare le temperature

  • Suv tira dritto alla rotatoria, mamma e figlio in scooter centrati in pieno

  • Tragedia sulle strade, militare di stanza a Rimini perde la vita con la figlia 13enne

Torna su
RiminiToday è in caricamento