rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Cattolica

Oltre 5 etti di hashish sequestrati: due arresti per spaccio

In particolare, nel corso delle attività di controllo sul territorio finalizzate alla verifica del rispetto delle normative anti contagio, i militari hanno notato il giovane recarsi a casa dell’uomo ed hanno quindi proceduto al loro controllo

I Carabinieri della Sezione Operativa del Nucleo operativo e radiomobile di Riccione hanno tratto in arresto, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un incensurato cattolichino di 69 anni ed un operaio pesarese di 19 anni. In particolare, nel corso delle attività di controllo sul territorio finalizzate alla verifica del rispetto delle normative anti contagio, i militari hanno notato il giovane recarsi a casa dell’uomo ed hanno quindi proceduto al loro controllo. Nel corso dell’attività investigativa, i carabinieri sono stati insospettiti dall’odore di stupefacente che aleggiava nell’abitazione dell’uomo ed hanno così proceduto ad una perquisizione domiciliare che ha consentito di trovare 500 grammi circa di hashish e 111 grammi di marijuana.

In virtù del quantitativo rilevante, i militari, ipotizzando che il giovane si fosse recato dall’uomo per rifornirsi di stupefacente, hanno esteso la perquisizione anche nella sua abitazione a Pesaro, ritrovando ulteriori 30 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e più di quattromila euro in contanti, chiaramente provento dell’attività di spaccio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 5 etti di hashish sequestrati: due arresti per spaccio

RiminiToday è in caricamento