menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio a Marina centro, Gloria Lisi: "La città è colpita al cuore. Le violenze sulle donne aumentano"

Il vicesindaco Gloria Lisi: "Con le chiusure il fenomeno si sta accentuando. Il distanziamento deve essere solo fisico ma non sociale, la rete a sostegno c'è"

"Questi accadimenti colpiscono la città al cuore, aldilà delle modalità. Soprattutto in un momento come questo aumentano le problematiche per le donne vittime di violenza". Con queste parole intrise di commozione e dolore il vicesindaco Gloria Lisi commenta il femminicidio avvenuto a Marina Centro

Proprio un anno fa è stato firmato il protocollo contro la violenza sulle donne, tanto è stato fatto in questi anni ma come ricordato da Paola Gualano, presidente dell'associazione Rompi il silenzio, "molto deve essere ancora cambiato".

Lisi ribadisce come sul territorio i sostegni ci siano: "La rete esiste, è forte, ed è ben collaudata la collaborazione fra istituzioni, forze dell'ordine e terzo settore, come i centri antiviolenza. La cosa da sottolineare è sicuramente che in questo momento di chiusure le antenne vanno tenute più alte per intercettare le difficoltà di donne che non possono o non riescono a uscire di casa. Donne che sono sottoposte al controllo di un uomo e che sono prive di uno spiraglio per chiedere aiuto. In un momento di isolamento anche le semplici avvisaglie rischiano di non essere colte."

Secondo il vicesindaco un altro aspetto fondamentale su cui lavorare, attraverso percorsi mirati, è proprio quello della presa di coscienza da parte dell'uomo di cosa sia un comportamento violento. "E' necessario che chi compie violenza segua un percorso psicologico per comprendere che anche un solo schiaffo è violenza, ma anche la vessazione verbale e tutto quello che ne consegue. Bisogna lavorare su più fronti. Adesso il nostro pensiero è rivolto a quella donna che ha perso la vita, una tragedia che ci ferisce nel profondo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento