menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Alpi-Hrovatin, Boldrini: "Faremo in modo che non sia l'ennesimo mistero"

L'associazione Ilaria Alpi di Riccione nel giorno dell'anniversario della morte di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin avvenuta il 20 marzo 1994, scrive una lettera aperta ai nuovi presidenti di Camera e Senato

L'associazione Ilaria Alpi di Riccione nel giorno dell'anniversario della morte di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin avvenuta il 20 marzo 1994, scrive una lettera aperta ai nuovi presidenti di Camera e Senato, perchè si continui ad indagare sul duplice omicidio. Immediata la risposta di Boldrini e Grasso. La Presidente della Camera Laura Boldrini, dopo aver ricevuto la lettera ha telefonato a Luciana Alpi e a Patrizia Hrovatin, rispettivamente mamma di Ilaria e moglie di Miran Hrovatin.

Nel corso dei due affettuosi colloqui, Laura Boldrini – che in passato era più volte intervenuta al Premio Alpi, a Riccione, alle iniziative in ricordo di Ilaria e Miran – ha assicurato il massimo impegno per arrivare ad una verità che da troppi anni si cerca di ostacolare. “Non posso accettare che la loro fine sia l’ennesimo mistero della recente storia italiana”, ha detto la Presidente, “non l’accettavo da semplice cittadina, non posso accettarlo ora come rappresentante delle istituzioni, e farò di tutto perché dalla Camera venga un forte impulso a soddisfare la richiesta di giustizia dei familiari e dell’opinione pubblica”.

Anche il presidente del Senato Pietro Grasso ha risposto alla lettera inviando un messaggio alla presidente dell'Associazione Ilaria Alpi, Mariangela Gritta Grainer.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento