menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo 15 anni arriva la condanna per omicidio di Max Iorio

Arriva la condanna a 15 anni dall'omicidio. Il caso si era riaperto solo di recente, grazie ad un approfondimento col Dna. E venerdì il giudice ha condannato a 16 anni Zoran Ahmetovic

Arriva la condanna a 15 anni dall'omicidio. Il caso si era riaperto solo di recente, grazie ad un approfondimento col Dna. E venerdì il giudice ha condannato a 16 anni Zoran Ahmetovic, 37enne nomade bosniaco, reo confesso dell' omicidio del dipendente comunale Max Iorio, 38 anni, commesso il 19 marzo 1997 a Rimini.

Ahmetovic è stato inoltre condannato all'interdizione perpetua dai pubblici uffici, al pagamento delle spese legali e di 10.000 euro per ciascuna delle due parti civili. Ad incastrare Ahmetovic, a distanza di 15 anni dal delitto, era stata una traccia di Dna, lasciata sulla vittima. Il bosniaco ha poi ammesso la propria responsabilità. Con questa importante svolta, quindi, si è riusciti ad imbastire il processo per quello che sembrava dover finire come un “delitto irrisolto”. Il processo si è aperto un anno fa. Ahmetovic si trovava già in carcere per altri reati. La notizia viene riportata dall'Ansa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento