Omicidio Nusdorfi-Mannina: salgono a quattro gli arresti per il duplice delitto

Trovato e ammanettato dalla gendarmeria francese un albanese minorenne. Secondo l'ipotesi degli inquirenti, sarebbe colpevole di concorso in omicidio, occultamento di cadavere, rapina e violenza privata

Dritan Demiraj

Nella giornata in cui il corpo di Silvio Mannina viene traslato dall'obitorio di Rimini per essere sepolto nel milanese, arriva un nuovo arresto per il delitto del 30enne milanese avvenuto lo scorso 28 febbraio. E' stato fermato in Francia, dove vive in una casa famiglia, un 17enne albanese, ricercato dai carabinieri di Rimini per concorso in omicidio, occultamento di cadavere, rapina e violenza privata. Il fermo da parte della gendarmeria francese è avvenuto qualche giorno fa ma la notizia è stata divulgata solo nella giornata di martedì. E proprio oggi è stata restituita alla famiglia la salma di Silvio Mannina, ucciso da Dritan Demiraj, fornaio albanese di 29 anni, in carcere anche per aver assassinato l'ex compagna Lidia Nusdorfi, il primo marzo alla stazione di Mozzate (Como). Il corpo di Mannina era stato poi ritrovato il  24 aprile in un acquitrino nei pressi del lago Azzurro a 
Santarcangelo. Per l'omicidio del 30enne milanese, ma residente a Bologna in una casa famiglia, sono in carcere Demiraj, la sua attuale fidanzata, Monica Sanchi, 35enne riccionese, lo zio dell'albanese, Sadik Dine, pescatore di 60 anni residente a Rimini, e ora anche il minorenne albanese e legato al fornaio da una relazione di amicizia e di affari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento