rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Cronaca

"Onde Road, il turismo dell’anima”: dopo l’inaugurazione venerdì il primo incontro

Creata e organizzata dall’Istituto Tecnico per il Turismo “Marco Polo” con il patrocinio del Comune di Rimini. Una mostra che racconta con 96 “scatti” rigorosamente in bianco e nero

Sono stati tanti, tantissimi i ragazzi del “Marco Polo” che, con le loro famiglie e amici, hanno partecipato sabato pomeriggio all’inaugurazione della mostra fotografica “Onde Road”, creata e organizzata dall’Istituto Tecnico per il Turismo “Marco Polo” con il patrocinio del Comune di Rimini. Una mostra, frutto del lavoro degli studenti coi propri insegnanti, che racconta con 96 “scatti” rigorosamente in bianco e nero, supportati da titoli brevi veri e autentici romanzi evocativi, la bellezza segreta della lunga strada di sabbia tra Rimini e Cattolica.

“In un tempo come il nostro dove sembra irrimediabilmente perso il senso dello spazio – spiega il dialogo tra Fabio Fiori, Massimo Bini e i ragazzi dell'Istituto Tecnico “Marco Polo” - l’Adriatico viene spesso liquidato come un piccolo mare chiuso. Navigatelo a vela, camminate lungo le sue coste, ascoltate i racconti degli uomini e delle onde, ne scoprirete la vastità e il fascino.” E sarà proprio con Fabio Fiori, marinaio e scrittore, il primo degli incontri sul Mare d’Inverno della Riviera in programma ogni venerdì fino al termine della mostra nelle Sale Civiche di Palazzo del Podestà di piazza Cavour. La mostra è aperta fino al 1° marzo dalle ore 10 alle 13 e dalle 16 alle 19 tutti i giorni tranne lunedì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Onde Road, il turismo dell’anima”: dopo l’inaugurazione venerdì il primo incontro

RiminiToday è in caricamento