Operaio precipita nel vuoto, a perdere la vita è un riminese

Tragedia sul lavoro nella mattinata di venerdì, la vittima ha fatto un volo di 8 metri nel vuoto

Tragedia sul lavoro venerdì mattina a Lugo. Un riminese di 38 anni, operaio di una ditta esterna, che si trovava in un'azienda di prodotti sanitari di via Gessi dove stava svolgendo alcuni lavori di manutenzione sul tetto, intorno alle 9.30 è precipitato giù dal lucernario, facendo un volo di circa otto metri. Subito è stato dato l'allarme e sul posto si sono precipitati i soccorsi del 118 con ambulanza, auto medica ed elicottero: ma per l'uomo, vista la gravità dei traumi riportati, non c'è stato nulla da fare. Il 38enne è morto durante i tentativi di rianimazione in ambulanza. Sul posto anche i Carabinieri e la Medicina del lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Roberto Casadei, un cantore della Romagna

  • Stroncato da un malore durante la pedalata, ciclista perde la vita in strada

  • Picchiata dal marito costretta a un escamotage per chiedere aiuto ai carabinieri

  • Guida senza patente e fornisce le generalità della gemella sperando di farla franca

  • Sesso a tre col transessuale finisce a sassate, nei guai coppia di fidanzati

  • Sieropositivo faceva sesso con diverse donne conosciute in chat, una è stata infettata: arrestato

Torna su
RiminiToday è in caricamento